Codice di condotta

Azure Day ha come obiettivo fornire una conferenza che rifletta la diversità del suo pubblico e che offra un’esperienza completa e dignitosa per tutti, indipendentemente dall’etnia, dalla religione, dalla disabilità, dall’aspetto fisico o dal genere.

In un ambiente in cui le persone si sentono a disagio o minacciate, il livello di scambio professionale ed esperienziale non è proficuo ed efficace, per questo Azure Day chiede ai propri ospiti di attenersi a un atteggiamento leale e rispettoso, finalizzato alla tutela degli obiettivi comuni.

Le molestie non saranno tollerate in alcuna forma e includono commenti verbali offensivi relativi a genere, orientamento sessuale, disabilità, aspetto fisico, dimensioni del corpo, razza, religione, visualizzazione di immagini sessuali negli spazi pubblici, intimidazione deliberata, stalking, seguito, molestia fotografia o registrazione, interruzione prolungata di discorsi o altri eventi, contatto fisico inappropriato e attenzione sessuale sgradita.

I partecipanti alla conferenza che violano queste regole possono essere sanzionati o espulsi a discrezione degli organizzatori della conferenza.

Il personale della conferenza sarà lieto di aiutare i partecipanti a contattare la sicurezza della location o le forze dell’ordine locali, fornire accompagnatori o aiutare in altro modo coloro che subiscono molestie a sentirsi al sicuro per tutta la durata della conferenza.